Login
Password
Sources on this Page

> Headlines by Category

 Home / Broadband News

You are using the plain HTML view, switch to advanced view for a more complete experience.

Access Vikings: Will 3 QBs dress for NFC Championship?
Injured defensive tackle Shamar Stephen's spot will be open, but we'll have to wait to see who fills it--another tackle, or a third quarterback.
Best SKOL chants from kids to senior citizens
Everyone is getting in on the frenzy created by Stefon Diggs and the Vikings.
Evening forecast: Low of 25; another run at 40 Saturday
Evening Star Tribune Local Twin Cities (Minneapolis/St. Paul) Weather Video Forecast
Forza Italia deposita il simbolo, Fontana: "Nell'alleanza c'è anche la quarta gamba
La questione delle alleanze si e' formalizzata oggi, sara' composta da Forza Italia, lega Nord, Fratelli d'Italia e Noi con l'Italia-Udc", chiarisce Gregorio Fontana responsabile Organizzazione FI, uscendo dal Viminale dopo aver depositato il simobolo Berlusconi Presidente. E sulla questione della Quarta gamba aggiunge "non c'e' questione c'e' un accordo ed e' d'accordo anche Salvini
Napoli, abbraccio tra carabinieri e ragazzi dopo il lancio di molotov per i roghi
Una timida stretta di mano per rompere il ghiaccio. Poi un abbraccio. Bambini e adolescenti di piazza del Mercato incontrano i carabinieri a due giorni dal lancio di molotov per accendere i roghi in strada e dallo scontro a distanza con i militari che hanno cercato di impedire i falò. E' tradizione per gli scugnizzi accatastare legna in alcuni vicoli e piazze della città e appiccare un fuoco. "Ci dispiace che ti sia fatto male" dicono all'appuntato Francesco Ciancarella, caduto mentre inseguiva uno scugnizzo, "ma il fuoco di Sant'Antonio è una tradizione, lo facciamo ogni anno". Si avvicina anche Genny, 14 anni. E' il ragazzo sfuggito all'appuntato due sere fa e afferma con un sorriso impertinente: "Ci dispiace, però se il carabiniere ci faceva accendere il fuoco non si faceva male". I militari scherzano con il gruppo di scugnizzi che conoscono da tempo. "Fa un effetto strano il fatto che siano venuti qui per chiedere scusa - afferma Ciancarella - anche se a me non servivano personalmente perché domani avrei riso e scherzato come sempre con loro". Quest'anno i giovani del quartiere avevano chiesto al Comune, attraverso l'associazione "Assogioca" di Gianfranco Wurzburger, il permesso di accendere un falò in sicurezza coinvolgendo vigili del fuoco e istituzioni. "Ma non abbiamo ricevuto risposta e allora ci siamo organizzati da soli" spiegano. I carabinieri li lasciano con una promessa: una partita di pallone in piazza, proprio lì dove avevano accatastato la legna per il cosiddetto "fuocarazzo".Anna Laura De Rosa e Antonio Di Costanzo
Napoli, accordo tra Comune e associazioni per i roghi di Sant'Antonio
I ragazzi del quartiere Mercato avevano chiesto al Comune, attraverso l'associazione "Assogioca", un'autorizzazione per poter accendere roghi in sicurezza in occasione della festa di sant'Antonio. "Ma non abbiamo mai ricevuto risposta" spiega Gianfranco Wurzburger. "Cercheremo di lavorare insieme per recuperare questa tradizione" dice il vicesindaco Raffaele Del Giudice. "Questi ragazzi ci hanno detto che sono dispiaciuti, è la cosa più bella" aggiunge il maggiore Francesco Cinnirella, comandante compagnia Stella.Anna Laura De Rosa e Antonio Di Costanzo
Post Selected Items to:

Showing 10 items of about 33000

home  •   advertising  •   terms of service  •   privacy  •   about us  •   contact us  •   press release design by Popshop •   © 1999-2018 NewsKnowledge